Apollineo Vs Dionisiaco …dallo Spirito della Musica

Quello che andiamo a introdurre oggi, esclusivamente al pubblico selezionatissimo dei nostri ‘cinque lettori’ è forse il culmine della ricerca avvenuta questi anni da parte nostra e documentata tra un ostacolo temporale e un altro in questo tumblelog.

Continua a leggere

Annunci

Esoterismo e scienze dell’informazione

è la tecnologia sposata con le arti, sposata con l’umanistica che porta ai risultati che fanno battere il nostro cuore” Steve Jobs

Al rientro da una conferenza-fiume di Igor Sibaldi, dove si è parlato molto del “tutto” (scusate il gioco di parole), dell’Io, dell’infinito, dell'”orizzonte degli eventi”, di linguistica, di teologia, creando un momento che in definitiva è stato di approfondimento filosofico, abbiamo toccato i temi della zoè aionios (nonchè dell’eone come concetto di propagazione del dio iniziale, uno e perfetto ) in confronto al bios, dell’Io in confronto alla “persona” (come una delle maschere possibili per quell’Io – di pirandelliana memoria, vedi il suo “Uno nessuno centomila” -) e molte altre interessanti curiosità per l’animo umano. Continua a leggere

Svelare l’arcano

Le cose occulte appartengono al Signore nostro Dio, ma le cose rivelate sono per noi e per i nostri figli per sempre, affinché mettiamo in pratica tutte le parole di questa legge.

Deuteronomio – 29, 28

Potrebbe sembrare un ossimoro il titolo di questo articolo; è con una certa cautela che vado ad aprire il vaso di Pandora andando a presentare gli argomenti che ho deciso di condividere con te, caro lettore.

Continua a leggere

Corsi e ricorsi delle ricerche umanistiche

E’ un po’ di tempo che paiono ripresi dei filoni di pensiero di antica tradizione. Alcuni vorrebbero ascriverli al dopo 12/2012, quando teoricamente dovremmo essere passati dall’età dei Pesci a quella dell’Acquario, ma a una riflessione più pragmatica ci pare di poter dire che il rinnovato interesse per argomenti di spiritualità e filosofici riprendano con decisione, mentre fino a prima c’erano ma sottotraccia, grosso modo in corrispondenza della crisi dell’ultimo lustro.

Continua a leggere